Goût de France

Il 21 marzo 2016 la Francia festeggia la sua gastronomia

Per il secondo anno consecutivo, Goût de France / Good France riunisce oltre 1.700 chef di 5 continenti per celebrare la gastronomia francese.
Il 21 marzo, primo giorno di primavera, ogni ristorante che aderisce all’iniziativa renderà omaggio alle eccellenze della cucina francese con una cena che metta in luce la sua capacità di innovazione e i valori, universalmente riconosciuti, che vuole trasmettere: condivisione, piacere e rispetto per il buon cibo.

In Italia 70 chef partecipano a Goût de France / Good France, imbandendo tavole per tutti i gusti e per tutte le tasche. Dal bistrot alla brasseria, dalla piola al ristorante contemporaneo o di alto livello, con numerosi gli chef stellati, quali Matteo Baronetto del ristorante Del Cambio di Torino, Mariangela Susigan del ristorante Gardenia di Caluso, Davide Oldani del ristorante D’O di Cornaredo (MI), Massimo Spigaroli del ristorante Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR), Stefano Vicina del ristorante Casa Vicina – Eataly a Torino, Gennaro Esposito del ristorante Torre del Saracino di Vico Equense (NA), Emilio Barbieri del ristorante Strada Facendo di Modena solo per citarne alcuni.

Tra tutte le brasserie e i bistrot che aderiscono, un posto particolare occupa nel mio cuore SiVuPlé, un delizioso locale a Torino nel quartiere San Salvario gestito con amore e competenza dalla mia amica Lauren Moreau. Un adorabile angolo di Francia, dove gustare prelibatezze d’oltralpe e dove, anche chi non è francese, si sente a casa.

Tutte le info su www.goodfrance.com