Coppa Sabauda al Toccasana

In questa ricetta propongo la mia versione della Coppa Sabauda, un dolce piemontese tipico delle Langhe e del Monferrato ma molto gradito anche alla famiglia reale a Palazzo (da qui il nome “Sabauda”).
E’ una ricetta semplice, dal sapore antico, casalingo, con gusti molto radicati al territorio. Le stesse caratteristiche le ho ritrovate nel Toccasana di Teodoro Negro, un amaro schietto, langarolo, dal gusto deciso e rotondo al tempo stesso. Il comune forte legame con il territorio, con il Piemonte e le bellissime Langhe, ha ispirato questa versione della Coppa Sabauda, dove al posto del marsala e del rum ho usato l’amaro Toccasana di Teodoro Negro.

Toccasana contiene 37 erbe di provenienza locale, e ha una aromaticità paricolare. Lontano dai canoni classici degli amari, è ottimo liscio ma svela la sua anima giovane quando lo si utilizza per preparare sorprendenti cocktail.

E ora, la Coppa Sabauda al Toccasana

Ingredienti per 5 persone:

  • 300 g di ricotta seiràss
  • 200 ml di panna
  • 3 tuorli d’uovo
  • 100 g di zucchero
  • 50 ml di Amaro Toccasana
  • 1 cucchiaio di uvetta passa bianca gigante

Tritare grossolanamente l’uvetta e metterla ad ammollare nel Toccasana.
Lavorare il seiràss con metà dello zucchero, aggiungere uno alla volta i tuorli e alla fine l’uvetta e il Toccasana. Mettere in frigo e far riposare per una decina di minuti.
Nel frattempo montare la panna e dolcificarla con il restante zucchero. Togliere il composto dal frigo e incorporarlo alla panna, facendo attenzione a non smontarla troppo. Suddividere la crema in 4 coppette e porle in frigo per almeno 3 ore prima di servire.

La ricetta originale include anche la scorza di limone grattugiata, agrumi canditi e della marmellata di fragole, amarene o lamponi per la decorazione. Ho deciso di eliminare tutti questi ingredienti per esaltare al massimo il sapore e l’aromaticità del Toccasana che, in abbinata con la ricotta e la panna, è sorprendentemente gradevole.

#TOCCASANA
#TOCCASANAMIXTOUR
#AMAROINBOCCA

#AMARODELLELANGHE
#PIEMONTE
#LAMODERNATRADIZIONE